Rido

 

Rido delle mie illusioni... delle speranze inutili... dei miei desideri inventati...

Rido vedendo i volti coperti da maschere che nascondono la vera essenza di ognuno...

Rido della precarietÓ dell'esistere...

Rido per futilitÓ...

Rido sorpreso da una battuta geniale...

A volte rido e basta... senza un motivo apparente...  

 

 

 

 

 

Mi piace la comicitÓ...

Intelligente o no, mi eccita...

La comicitÓ Ŕ una dimensione naturale... un'alchimia... un equilibrio perfetto tra tragicitÓ e un gran senso del ridicolo, dell'effimero...

Comici si nasce...

Chi vuol diventarlo per forza, risulta solo patetico.